Cos’è la richiesta di margine su Plus500?

Il margine è molto importante quando inizi a fare trading con Plus500. Se non presti attenzione ai margini richiesti, puoi perdere l’intero importo del tuo investimento. Leggi attentamente questo articolo per capire come funzionano i margini su Plus500.

Che cos’è il margine di trading?

Su Plus500 puoi fare trading con un margine, quindi non devi depositare l’intero importo dell’investimento. L’uso della leva permette di aprire operazioni grandi con un importo inferiore, in quanto il suo funzionamento, quando depositi €100, ti permette di investire su Plus500 con un importo massimo di €3000. Vuoi saperne di più sull’investimento con leva finanziaria su Plus500? Allora leggi prima questo articolo.

Quando depositi € 100 e fai trading con € 3000, il broker non vuole perdere € 2900 se le tue operazioni non vanno a buon fine. Ecco perché il broker usa un margine. Nel resto dell’articolo parleremo del loro funzionamento.

Cos’è il margine iniziale?

Quando apri una posizione di trading, il margine iniziale è importante. Esso indica la percentuale del trading che deve essere nel tuo account per aprirlo. Per ogni CFD puoi trovare informazioni sulla percentuale di margine.

Margini Plus500

Ad esempio, quando il margine iniziale è del 10%, devi depositare il 10% del valore. Se vuoi fare trading CFD per € 1000, questo significa che ti servono almeno € 100 sul tuo account.

Una quota CFD può costare € 100. Quando si applica un margine del 10%, la posizione consisterebbe in 10 azioni CFD con un valore di €1000. I tuoi guadagni e perdite sulla posizione vengono quindi detratte dai € 100 che hai depositato.

Cos’è il margine di mantenimento?

Il margine di mantenimento è importante dopo aver aperto una posizione. Esso indica l’importo che deve essere nel tuo account per far restare aperto l’investimento. Quando il margine di mantenimento è del 5%, devi disporre del 5% del valore della transazione nel tuo account.

Nell’esempio del paragrafo precedente hai aperto un trading CFD di € 1000. In questo caso, dovrai avere sempre € 50 nel tuo account per mantenere aperta la posizione. Vediamo come funziona all’atto pratico.

Hai usato un margine iniziale del 10%. Ciò significa che il tuo trading vale dieci volte di più di quanto tu abbia effettivamente investito. Un aumento o una riduzione dell’1% del CFD comporterà un aumento o una riduzione del 10% del saldo del conto.

Quando il margine di mantenimento è del 5%, l’investimento potrebbe non scendere più del 5%. Dopotutto, il tuo trading costa € 100, ma per via del margine che usi in 10 azioni CFD da € 100 ciascuna. Con una riduzione del 5%, perderesti € 5 in tutte e 10 le azioni CFD, il che significa che perderai un totale di € 50. Quando perdi € 50, non soddisferesti più i requisiti per il margine di mantenimento. Qualora si verificasse tale opzione, puoi decidere di depositare denaro o gestire una richiesta di margine.

Fai attenzione alla richiesta di margine

Se il saldo del tuo account scende al di sotto del margine di mantenimento, puoi ricevere una richiesta di margine. Il broker quindi chiuderà automaticamente la tua posizione o posizioni per evitare una perdita maggiore. Con Plus500 non puoi avere un saldo negativo. Tuttavia, con una richiesta di margine puoi perdere l’intero saldo del tuo account con un solo trading.

È quindi importante comprendere i rischi del margine di trading e si consiglia sempre di impostare uno stop loss grazie al quale la tua posizione viene automaticamente chiusa ad un determinato prezzo. Impostando uno stop loss eviti di perdere l’intero saldo del account in un trading.

Inoltre è importante lasciarsi anche un po’ di spazio per respirare. Quando metti subito tutto il tuo margine iniziale su un trading, lasci poco tempo al prezzo per scendere, quindi prima analizza quanto tempo pensi impieghi il prezzo a spostarsi nella direzione opposta. Sfruttando meno il margine, riduci il rischio nel trading.

Ti stai avvicinando al margine di mantenimento e ritieni che il prezzo si sposterà comunque nella giusta direzione? Allora puoi decidere di depositare più denaro per soddisfare i requisiti di margine nel trading.

Come funziona con le operazioni multiple?

Naturalmente con un account di trading puoi fare più trading CFD allo stesso tempo, ma rimane sempre importante continuare a soddisfare i requisiti di margine. Per farlo puoi guardare la barra del saldo nel software Plus500.

barra saldo margine Plus500

Nella barra del saldo puoi osservare subito come sta procedendo il tuo account. Il margine di mantenimento indica il denaro nel tuo account di trading di cui necessiti per mantenere aperte le posizioni. Quando un trading è redditizio, puoi usare il suo profitto per soddisfare i requisiti del margine di mantenimento.

Allo stesso tempo, la perdita di un trading può causare la chiusura di tutte le posizioni, quindi è importante tenere d’occhio i requisiti di margine di tutte le operazioni.

L’importo disponibile è l’importo che puoi ancora usare per aprire nuovi trading. Puoi usare questo importo per soddisfare il margine iniziale richiesto per un trading.

Trading con margine: cosa fare e cosa non fare

Il trading con margine può essere interessante per i trader che vogliono speculare perché permette di ottenere un rendimento maggiore con un importo inferiore nel breve periodo, aumentando al contempo anche la possibilità di perdita. Se prendi le decisioni sbagliate, puoi persino perdere tutto il tuo investimento in una sola operazione.

Si consiglia di fare pratica prima con una demo gratuita, così da padroneggiare il trading con margine prima di iniziare ad usare denaro reale.

This post is also available in: English Nederlands Español Čeština polski Română Svenska Italiano Deutsch العربية עברית Português Dansk Norsk bokmål 简体中文