Investire sul Petrolio con Plus500

Il prezzo del petrolio è molto volatile perché il petrolio è la forza trainante dell’economia. Senza il petrolio gli aeroplani non volerebbe, le automobili non potrebbero funzionare e la aziende smetterebbero di produrre. Non c’è da sorprendersi del fatto che ci sia una battaglia mondiale per questa materia prima. Su Plus500 puoi investire sul petrolio usando i CFD. In questo articolo ti spiegheremo come puoi investire sul petrolio usando la piattaforma di trading di Plus500.

Investire sul petrolio usando Plus500

Con Plus500 puoi investire sul petrolio usando un CFD, vale a dire un contratto con cui puoi seguire da vicino l’andamento del prezzo del petrolio. Con un CFD puoi aprire posizioni sia per l’aumento che per il calo di prezzo, godendo quindi della massima flessibilità grazie a questo strumento di trading.

Vuoi provare a fare trading sul petrolio coi CFD? Apri un account demo gratuito su Plus500 ed inizia immediatamente a fare trading col petrolio:

Una volta aperto un account, puoi iniziare immediatamente a fare trading sul petrolio. Puoi trovare il petrolio cercandolo oppure navigando in materie prime nel WebTrader. Quando l’hai trovato, vedrai queste opzioni di trading:

  • Acquista: speculerai sull’aumento del prezzo del petrolio
  • Scoperto: speculerai sul calo del prezzo del petrolio

Dopo aver scelto, visualizzerai una schermata in cui puoi indicare i dettagli dell’ordine scegliendo quanti barili di petrolio vuoi per aprire una posizione di trading. Il numero minimo di barili con cui fare trading su Plus500 è 20. Puoi inserire i seguenti dati nella schermata ordini:

  • Chiudi al profitto: chiudi automaticamente la posizione ad un determinato profitto.
  • Chiudi alla perdita: chiudi automaticamente la posizione ad una determinata perdita.
  • Compra a: apri automaticamente una posizione ad un determinato prezzo.

CFD sul Petrolio

Non puoi acquistare petrolio direttamente su Plus500. Non sarebbe molto elegante avere centinaia di barili di petrolio sul balcone. Il trading sul petrolio è quindi fatto coi derivati. Su Plus500 puoi fare trading col prezzo del petrolio usando i CFD, cioè un tipo di derivativo che ti permette di speculare su aumento e calo del prezzo.

Un grande vantaggio dei CFD è che puoi applicare una leva finanziaria, grazie alla quale prendere una posizione maggiore con una spesa inferiore. La massima leva finanziaria per il petrolio è 1:10 e quando la applichi puoi aprire una posizione del valore di €10,000 con un deposito iniziale di €1,000. Quando usi una leva finanziaria di 1:10, essa avrà un significativo impatto sui risultati del tuo trading:

  • Il petrolio aumenta del 10%? Allora duplicherai il tuo investimento.
  • Il petrolio scende del 10%? Allora perderai tutto il tuo investimento.

Il trading con leva finanziaria è molto rischioso ma, allo stesso tempo, puoi raggiungere un buon risultato con una piccola somma.

Come funziona il trading sul petrolio in Plus500?

Quando compri e vendi CFD petroliferi in Plus500, non significa che fai trading direttamente sui barili di petrolio.  Quando fai trading in Plus500, fai trading coi contratti di fornitura di petrolio o coi future coi quali il petrolio viene solitamente consegnato alla data di scadenza del contratto. Fortunatamente, questo non è il caso di Plus500.

Quando scade il termine del contratto, si rinnova automaticamente con uno nuovo. Ogni differenza nel prezzo del nuovo contratto viene automaticamente regolata. In Plus500 passare ad una nuova posizione non influenza i risultati del tuo trading.

Petrolio commerciale Plus500

Trading sul Petrolio: a cosa fare attenzione

La domanda di petrolio aumenta spesso bruscamente quando l’economia va bene, in quanto essa aumenta quando le persone prendono l’aereo più spesso e quando si costruiscono più edifici. Quando fai trading sul petrolio, è quindi saggio analizzare la situazione economica.

Anche l’offerta determina il prezzo del petrolio. I paesi dell’OPEC hanno molto potere e determinano il prezzo di vendita del petrolio. Quando ne consegnano improvvisamente più del necessario, il prezzo può crollare come accaduto, ad esempio, durante la crisi del Coronavirus del 2020.

Quando fai trading sul petrolio, è importante ricordare che fai trading su una merce, quindi ricorda quali aziende influenzano il prezzo della merce ed analizza come lo fanno. Usando la demo gratuita, ti potrai esercitare correttamente prima di fare trading sul petrolio.

commercio di petrolio

Suggerimento finale: azioni del petrolio

Nella piattaforma Plus500 puoi anche fare trading con CFD di azioni petrolifere, un modo indiretto per fare trading sul petrolio. Ad esempio, puoi fare trading con azioni CFD sulla Shell, una grande società olandese che si occupa dell’intera linea di produzione del petrolio. Puoi fare trading anche con altre azioni CFD internazionali di petrolio su Plus500. Nell’articolo sul trading con azioni su Plus500 imparerai altro su questo metodo di trading.

Per i veri temerari c’è anche la possibilità di fare trading con le opzioni sul petrolio usando i CFD. Le Opzioni si muovono più velocemente della materia prima perché c’è già la leva finanziaria nel prodotto. È quindi importante fare molta attenzione quando inizi a fare trading sulle opzioni del petrolio!

L’attuale prezzo del petrolio

Qui sotto puoi vedere l’attuale prezzo del petrolio su Plus500. Coi bottoni puoi direttamente aprire una posizione CFD su questa risorsa:

This post is also available in: English Nederlands Español Čeština polski Română Svenska Italiano Deutsch العربية עברית Português Dansk Norsk bokmål