Cos’è Plus500?

Plus500 è una piattaforma di trading online in cui puoi fare trading CFD. Coi CFD fai trading con l’andamento dei prezzi di azioni, Forex, materie prime, criptovalute, ETF, opzioni ed indici. In questo articolo avrai maggiori informazioni sulla società Plus500.

Maggiori informazioni sulla piattaforma Plus500

Plus500 è una piattaforma sviluppata per fare trading, rispondendo ai cambiamenti nel mercato finanziario nel breve periodo. Il grande vantaggio di Plus500 è che puoi provare tutte le possibilità offerte dalla piattaforma completamente gratis usando una demo. Vuoi provare a fare trading su Plus500 senza rischi con una demo? Usa il pulsante per aprire un account demo gratuito:

Che azienda è Plus500?

La sede principale di Plus500 si trova ad Haifa, in Israele. Ho visitato più volte i loro uffici e sono magnifici. I dipendenti di Plus500 possono riposarsi tra un lavoro e l’altro e possono usare le strutture adibite al fitness. Quando fa caldo, possono persino godersi un gelato gratis!

Il business di Plus500 è molto più grande di questo ufficio poiché Plus500 ha uffici anche a Londra, Sofia e Sydney. La società è attiva in oltre 30 paesi ed ha oltre 200.000 clienti attivi dal 2019.

Plus500 è quotata in borsa, quindi, se vuoi, puoi diventarne comproprietario. Le azioni sono registrate presso la LSE o la Borsa di Londra. La società ha pagato un buon dividendo negli ultimi anni. Il profitto è quindi condiviso con gli azionisti.

Ufficio Plus500

Sponsor principale dell’Atlético Madrid

Plus500 è lo sponsor principale della nota squadra di calcio Atlético Madrid e puoi vederne il logo sulle magliette dei loro giocatori. Naturalmente, Plus500 spera d’ottenere un maggior riconoscibilità del nome grazie a questa sponsorizzazione.

Vuoi sapere di più riguardo Plus500?

Vuoi sapere di più riguardo Plus500? Su Plus500review.com puoi trovare diversi articoli che fanno luce sul trading con Plus500:

Storia di Plus500

Plus500 è stata fondata nel 2008 da sei laureati della Technion-Israel Institute Of Technology University. All’epoca, il trading era possibile solo usando il loro software per computer. Nel 2009 Plus500 è stata la prima azienda a rendere possibile il trading CFD senza commissioni: un evento assai interessante in quanto aumenta il potenziale ritorno positivo.

Plus500 ha rilasciato una versione web nel 2010 che ha permesso agli utenti di smartphone e Mac di fare trading online. In quell’anno sono stati aggiunti anche gli ETF, vale a dire fondi che tracciano lo sviluppo di un determinato prodotto o indice.

Plus500 ha raggiunto un importante traguardo nel 2011: l’esecuzione di oltre 2.000.000 di transazioni al mese. Sempre in quell’anno, l’azienda ha rilasciato una app che rende possibile il trading in movimento e viene ampliato il numero d’azioni su cui fare trading, permettendo ad ogni Nazione di fare trading sul proprio orgoglio nazionale.

Nel 2012 Plus500 decide di voler diventare la più grande azienda di CFD al mondo. Per raggiungere questo obiettivo, decide d’entrare in borsa nel 2013 e di diventare la prima azienda che introduce un CFD Bitcoin. Nel 2014 è stato raggiunto il magico limite di valore di un miliardo di dollari. Plus500 introduce anche uno stop garantito che permette di coprire le potenziali perdite sulle posizioni.

Nel 2015 Plus500 inizia una collaborazione con la squadra di calcio Atlético Madrid. Le opzioni sono state introdotte nel 2016 e l’azienda fa in modo che le posizioni restino aperte grazie alla funzionalità roll-over. Plus500 lancia anche un nuovo web trader che funziona sia su dispositivi desktop che mobili.

Nel 2017 Plus500 inizia inoltre a sponsorizzare la squadra di rugby “Bumbies”. Nel 2018, le azioni di Plus500 sono incluse nel FTSE 250 del Regno Unito, che contiene le azioni a media capitalizzazione del mercato. Nel 2019 viene notevolmente migliorato il software Plus500 in modo da eseguire ogni tipo d’analisi ed usare gli indicatori tecnici per trovare il miglior momento per acquistare.

Scandali e problemi

Plus500 è stato è stato messo in cattiva luce dall’informazione. Ad esempio, nel 2012 hanno ricevuto una multa di £ 205.128 per non aver segnalato correttamente le transazioni del periodo precedente. Hanno risolto questo problema formando meglio il personale e stabilendo meccanismi di controllo più attenti.

Nel 2015 Plus500 ha bloccato i conti di tutti i trader inglesi. La quota Plus500 è successivamente diminuita di oltre il 60%. Il congelamento dei conti non è avvenuto volontariamente ma a seguito di una richiesta dell’Autorità di condotta finanziaria del Regno Unito che ha richiesto a Plus500 di farlo per verificare se i clienti agissero illegalmente. La maggior parte dei clienti ha potuto accedere nuovamente ai propri fondi dopo due mesi.

Più tardi nello stesso anno, Playtech, una nota società di giochi d’azzardo, offrì € 703 milioni su tutte le azioni Plus500. Questo acquisto alla fine fallì perché il regolatore non fu d’accordo.

Nel 2017 sono state poste restrizioni al trading CFD in Europa. Ad esempio, la leva finanziaria fu limitata ad un massimo di 1:30.

Hai domande su Plus500?

Hai altre domande su Plus500? Allora lascia un commento sotto questo articolo e ti aiuteremo il più velocemente possibile!

This post is also available in: English Nederlands Español Čeština polski Română Svenska Italiano Deutsch العربية עברית Português Dansk Norsk bokmål 简体中文